Menu

Extrem

Molte grazie, Anna!

Un grande ringraziamento per il tuo aiuto, per la bella collaborazione e la tua disponibilità a parlare con noi così apertamente della tua malattia e delle sfide della vita quotidiana che ne conseguono!

Il 4 aprile 2016, noi allieve della seconda classe del “Maria-Hueber-Gymnasium” di Bolzano, abbiamo presentato al “Vinzenzhaus” la nostra pubblicazione che ha una lunga tradizione. Tutto l´anno scolastico ci siamo dedicate attivamente al libretto “Extrem”. 

Abbiamo trattato una vasta gamma di contenuti, una parte dei quali riguardano le scienze, tra cui il tema dei bambini farfalla che ci ha subito colpite. Abbiamo fatto ricerche e ci siamo imbattute nel sito web “DEBRA”, quindi ci siamo messe in contatto con Anna Faccin e l´abbiamo incontrata per un’intervista.

Dopo l´incontro ci siamo dedicate alla scrittura del testo per la nostra pubblicazione: pensare, scrivere, raccontare, adattare, modificare, correggere. Anna ci ha supportato anche nella ricerca delle foto. Per noi è stata importante la presenza di Anna alla presentazione della pubblicazione quadrilingue a Bolzano. Siamo molto contente che abbia accettato il nostro invito e che sia venuta da Dobbiaco a Bolzano. Durante la nostra conversazione ci ha impressionato la chiarezza delle risposte e il coraggio dell’amabile Anna. Nel corso di questa conversazione toccante alcune di noi si sono commosse.

In aprile 2016 abbiamo raccolto un piccolo importo, che abbiamo offerto a “DEBRA Südtirol – Alto Adige”.
Alexandra Gostner e Sarah Maria Bonell,
allieve del Maria-Hueber-Gymnasium